fbpx
Giornata Nazionale dell'infertilità - Agopuntura - Dott. Rustichelli

Giornata Nazionale dell’Infertilità 2020

Il 22 settembre 2020 sarà la giornata dell'infertilità e come Studio offriremo, a chi lo desidera, una consulenza gratuita sull'infertilità di coppia e l'aiuto che può dare l'Agopuntura.

Quando?

Le consulenze si terranno in orario 18:00-19:30, solo su prenotazione, nelle seguenti giornate:

  • martedì 22 settembre 2020
  • mercoledì 23 settembre 2020
  • giovedì 24 settembre 2020

Dove?

Presso il mio Studio, Centro Medico Agopunto, via Benevento, 11 - Torino.

Come prenotare la propria consulenza gratuita?

Tramite i seguenti canali:

Agopuntura e infertilità

Come ho scritto in un mio articolo, l'infertilità è una condizione spesso transitoria, che interessa circa il 15% delle coppie Italiane. Essendo, tuttavia, una condizione transitoria, può essere efficacemente trattata e spesso risolversi in una una lieta gravidanza.
L'Agopuntura è una tecnica naturale che può essere d'aiuto sia per trattare l'infertilità quando si ricerca una gravidanza in modo naturale, sia come supporto alla PMA (Procreazione Medicalmente Assistita).

Infertilità: un aiuto dall’agopuntura

Molte coppie hanno problemi di infertilità. Spesso ricorrono all'agopuntura ottenendo un aiuto naturale per favorire la gravidanza.

Infertilità

Secondo la definizione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

l'infertilità è una patologia che si manifesta con assenza di concepimento dopo 12/24 mesi di rapporti mirati non protetti.

Si stima che in Italia le coppie che soffrono di infertilità siano il 15%.

Il Registro Nazionale della Procreazione Medicalmente Assisita nel 2017 ha fornito i seguenti dati sulla PMA:

  • 78.366 coppie sono state trattate con tecniche di procreazione medicalmente assistita di primo, secondo e terzo livello
  • 97.888 cicli di trattamentosono stati iniziati
  • 18.871 gravidanze ottenute
  • 12.490 parti ottenuti
  • 13.973 bambini nati vivi che rappresentano il 3,0% del totale dei nati in Italia nel 2017 (458.151nati vivi, Fonte: ISTAT)

Cause di infertilità

Sempre secondo il Registro Nazionale, valutare le cause di infertilità non è semplice.
Tuttavia, secondo i dati riguardanti le coppie che si rivolgono ai centri per la procreazione assistita, la distribuzione è la seguente:

  • maschile: 29,3%
  • femminile: 37,1%
  • maschile e femminile: 17,6%
  • idiopatica: 15,1%
  • fattore genetico: 0,9%

Percentuali si successo di un trattamento di PMA variano in base alla tecnica utilizzata, all'età della paziente e da molti altri fattori. In generale, però, le probabilità di successo della PMA varia dal 5 al 30%

Agopuntura

L'agopuntura è una atintica tecnica cinese e permette di trattare numerosi problemi. Tra questi vi è anche l'Infertilità.

I benefici dell'agountura sono molteplici ed in primo luogo ripristinano una condizione di salute generale e di benessere della persona, ma permettono anche di trattare il problema principale.

Nel caso dell'infertilità, i benefici che si hanno sono numerosi e saranno maggiormente evidenti in tutte le componenti dell'apparato riproduttore sia per la donna che per l'uomo.

Nella donna, i benefici si avranno con una ottimizzazione dei valori ormonali (in particolare FSH, LH, Prolattina), miglioramento della vascolarizzazione dell'utero ed aumento dello spessore dell'endometrio per favorire l'impianto dell'ovulo fecondato, trattamento della sindrome dell'ovaio policistico (se presente), aumento del numero e della qualità degli ovociti.
Nell'uomo vi sarà un miglioramento della qualità, del numero e della capacitazione degli spermatozoi.

Molto spesso, prima di avvicinarsi all'agopuntura e di sottoporsi alle sedute sorgono molti dubbi e curiosità. Cercherò di fornire una risposta alle principali domande che mi vengono fatte.

  • Le sedute di agopuntura possono essere iniziate da 1 a 3 mesi prima del'inizio del trattamento ormonale. Queste sedute hanno lo scopo di migliorare l'endometrio, ridurre la dismenorrea, ottimizzare il ciclo mestruale e l'assetto ormonale. in questo periodo solitamente è sufficiente una seduta alla settimana.

  • Durante la stimolazione ormonale, si effettueranno circa 3-4 sedute per ottimizzare l'effetto dei farmaci.

  • Nel giorno del transfer si effettuueranno 2 sedute, una PRE e l'altra POST transfer. Se non si riusciranno ad effettuare lo stesso giorno, sarà possibile eseguirle la sedute PRE transfer il giorno prima e  quella POST transfer lo stesso giorno del'impianto. Queste sedute migliorano la vascolarizzazione dell'utero e dell'endometrio, favorendo l'impianto.

  • Dopo il transfer non sono necessarie sedute di agopuntura.

  • Nel caso in cui le Beta siano positive l'agopuntura è utile per trattare tutti quei disturbi che possono comparire duranate la gravidanza (nausea gravidica, lombalgia, cervicalgia, sciatica, presentazione podalica).

Non bisogna mai dimenticare che l'agopuntura è utilissima per ridurre lo stess e l'ansia che accompagna la coppia durante un percorso di PMA.

Agopuntura, Infertilità e Scienza

Molti studi dimostrano l'utilità dell'agopuntura nell'infertilità

Questo recente meta analisi del 2019 (Smith et al.) effettuato su oltre 5000 donne, dimostra come l'agopuntura aumenta le gravidanze ed i nati vivi e riduce l'aborto spontaneo.

 

Agopuntura: un valido aiuto per l'infertilità

L'agopuntura è un valido supporto per l'infertilità sia maschile che femminile.

E' una terapia naturale, non vi sono interazioni con i farmaci assunti durante la stimolazione.

Si è dimostrato scientificamente essere efficace per aumentare il numero di gravidanze, e ridurre gli aborti.

PErtanto l'agopuntura è un aiuto insostitibile durante la ricererca di una gravidanza e può essere utilizzata sia durante un percorso di PMA o sempòicemente per una ricerca natuale di una gravidanza.

Molte coppie che ho seguito, trattando entrambi i partner, sono diventati genitori, a voltre supportando la PMA altre volte ottimizzando con l'agopuntura la funzione riproduttiva.

Per rispondere alle domande più personali, ho pernsato a delle giornate in cui offriro una consulenza gratuita su questo problema.

Siamo a Tua Disposizione
Chiama o Scrivici per Avere Maggiori Informazioni
Agopuntura corso Galileo Ferraris Torino

Riapre lo Studio di Agopuntura in Corso Galileo Ferraris Torino

Venerdì 11 settembre 2020 riapre lo studio di agopuntura nella sede di corso Galileo Ferraris, 164 - Torino. Riprenderò i trattamenti di agopuntura in questo studio che è anche la sede della prestigiosa scuola di Agopuntura di Torino.

Come prenotare

Le modalità di prenotazione degli appuntamenti rimangono invariate:

Prenotazione online

Oltre ai metodi di prenotazione sopra elencati, ricordiamo che è sempre attivo il servizio di prenotazioni online presente sul nostro sito.

Giorni e orari

Sarò presente nello Studio di corso Galileo Ferraris il venerdì pomeriggio dalle ore 15:00 alle ore 19:00.

Chiusura estiva 2020

Chiusura Estiva 2020

"Riposati: un campo che è rimasto in riposo fornisce un abbondante raccolto". (Ovidio)

Periodo di chiusura

Lo Studio Agopunto (Agopuntura del dott. Rustichelli) rimarrà chiuso per la pausa estiva dal 31 luglio 2020 al 30 agosto 2020 compresi.

Riapriremo il 31 agosto 2020.

Come contattarci

Per qualunque necessità, saremo reperibili con le seguenti modalità:

Prenotazioni online

Ricordiamo che rimarrà sempre attivo il servizio di prenotazioni online presente sul nostro sito.

 

Buon Riposo a tutti

Musica: una delle coccole preferite dai miei pazienti

Tutti i miei pazienti che si sottopongono ad un trattamento di agopuntura,  sanno che entrando nel mio Studio saranno accolti da un ambiente familiare e rilassante: pareti colorate, caramelle sempre a disposizione, diffusore di oli essenziali. Tuttavia, la coccola che i miei Pazienti apprezzano maggiormente è la presenza della musica.

La musica nel mio Studio

Nel mio Studio, ho deciso di installare un impianto audio in ciascuna stanza (escludibile secondo le necessità) per offrire a tutti i miei Pazienti un’esperienza diversa. Chi viene nel mio studio sa che non verrà trattato come una “malattia”, ma come persona, individuo unico.
La guarigione del disturbo passa attraverso l’azione curativa e scientificamente provata dell’Agopuntura, ma anche attraverso una attenzione particolare per i pazienti

L’Agopuntura cura e guarisce il corpo e la mente

La Musica coccola la mente

La musica libera la mente

Da sempre, la musica è considerata un mezzo di elevazione spirituale e di meditazione, basti pensare ai canti Gregoriani o alle campane tibetane. Sono diversi, infatti, gli Studi che affermano il potere curativo che la musica ha sul nostro corpo e sulla nostra mente: non solo può alleggerire le nostre giornate, lenire lo stress o accompagnare i momenti di piacevole relax, ma può anche far bene al cuore e al cervello.

Agopuntura e 5 elements music

Uno studio pubblicato su PubMed nel 2017 ha dimostrato come l’ascolto della musica dei 5 elementi, combinato con il trattamento di Agopuntura, aiuti a contrastare gli effetti di ansia e depressione nei pazienti affetti da cancro.

Un altro studio, sempre pubblicato su PubMed, afferma che i pazienti affetti da patologie cancro-correlate, quali ansia e depressione, trarrebbero giovamento non solo dal trattamento con Agopuntura e dall’ascolto della musica dei 5 elementi, ma anche dalla pratica del Qigong, di cui parlo in questo articolo.

Tutta la musica ha un effetto rilassante?

La musicoterapia sostiene che ad avere un’influenza sugli esseri viventi siano le frequenze emanate dai suoni: a determinate frequenze corrispondono determinati effetti.
Pertanto, frequenze benefiche hanno un effetto rilassante su mente e corpo, mentre frequenze non benefiche irritano e provocano una sensazione di malessere. Alcuni studi affermano che la musica classica o soft è in genere composta di frequenze positive, mentre un certo tipo di rock o, peggio, l’heavy metal sono in genere composti da frequenze negative.

Approfondimenti

Per saperne di più sui benefici della musica, vi invito a leggere i seguenti articoli:

Video YouTube sulla 5 elements music:

Riapertura Studio Agopuntura Torino Rustichelli

#ripartiamoinsicurezza

Gentili Pazienti #ripartiamoinsicurezza,

sono lieto di comunicarVi che il mio Studio riprende l’attività. La riapertura sarà graduale e servirà la collaborazione di tutte e tutti affinché questa avvenga preservando la Vostra e la nostra salute.

Pertanto saranno da rispettare alcune semplici regole:

  • Obbligo di indossare la mascherina (SENZA VALVOLA) per poter accedere allo Studio ed effettuare la seduta;
  • Appena entrati, lavare le mani o sanificarle con apposito gel igienizzante che troverete sempre a Vostra disposizione;
  • Compilazione della scheda di triage: sarà fatto divieto di accesso ai locali per chi presenta uno o più sintomi di sospetta infezione di COVID-19: febbre (superiore a 37,5°C), tosse, mal di gola, raffreddore, difficoltà respiratorie, diarrea, spossatezza, difficoltà a percepire odori o sapori;
  • L’accesso allo Studio sarà consentito solo ed esclusivamente al paziente: eventuali accompagnatori dovranno attendere al di fuori dei locali. Qualora il Paziente non fosse autosufficiente, l’accompagnatore, munito di mascherina, permarrà all’interno dell’ambulatorio il tempo strettamente necessario ad aiutare il Paziente nella svestizione e nel posizionamento sul lettino. Accederà nuovamente solo al termine della seduta per portare aiuto nelle operazioni di discesa dal lettino e di vestizione;
  • L’orario dell’appuntamento dovrà essere rispettato scrupolosamente.
  • #ripartiamoinsicurezza

Garantiamo che tutte le norme igienico-sanitarie saranno rispettate:

  • Disinfezione periodica dei locali;
  • Igienizzazione del lettino, delle superfici e ricambio d’aria dello Studio dopo ogni seduta;
  • Gel igienizzante sempre a disposizione dei Pazienti;
  • Gli appuntamenti saranno fissati ogni mezz’ora e sarà consentito l’accesso ad un solo paziente per volta, in modo da evitare assembramenti.

Prenota un appuntamento:

Per prenotare un appuntamento rimangono valide tutte le modalità fino ad ora usate:

Sedi:

Ricordo, inoltre, che le Sedi attive sono le seguenti:

Rimaniamo in contatto:

Per rimanere aggiornati sulle novità, Vi invito a consultare questo sito, le mie pagine Facebook ed Instagram o iscriversi alla newsletter utilizzando il form che troverete in homepage.

#ripartiamoinsicurezza

Vi ringrazio sin da ora per la collaborazione e rimango, come sempre, a Vostra disposizione.

Dott. Riccardo Rustichelli

 

QI-gong per il polmone

Esercizi per sostenere l’organismo

Di seguito vi riporto un articolo ed un video con gli Esercizi per sostenere l’organismo.

Gli esercizi si aggiungono alle altre due tecniche per ridurre l’ansia e lo stress: Acupressione dei punti di agopuntura e Stimolazione punti auricolari.

Questi esercizi per sostenere l’organismo appartengono ad una ginnastica medica della Medicina Tradizionale Cinese, chiamata QI Gong.

Il QIGong unisce movimento, respirazione, concentrazione al fine di fal fluire il QI, rinforzare gli organi e tonificare l’intero organismo.

Già nel 300 a.c. Zhuāngzǐ, filosofo e mistico cinese considerato tra i fondatori del Taoismo, affermava che “soffiare e ansimare, espirare e inspirare, liberarsi di tutto quello che è vecchio e immettere il fresco, il nuovo, contraendo come l’orso e distendendosi come l’uccello, tutto questo aiuta a prolungare la vita.”

Il materiale che vi riporto è stato pubblicato sul sito della FISA (Federazione delle Società di Agopuntura), quindi una fonte attendibile. Sul sito leggiamo:

Il metodo, standardizzato dalla Chinese Health Qigong Association, permette di effettuare un allenamento fisico basilare fruibile a tutti, semplice e ripetibile a casa, per sostenere il fisico e supportare l’umore. Il metodo consta di sei movimenti selezionati da esercizi tradizionali di Qigong che hanno il comune scopo di lavorare sui polmoni, sia come organi che come sistema energetico secondo la MTC. I primi due movimenti provengono dal Liuzijue, il Qigong dei sei suoni; il terzo e quarto movimento provengono dal Baduanjin, le otto pezze di broccato; il quinto e il sesto movimento provengono dal Wuqinxi, il gioco dei cinque animali.

 

Potrete vedere l’esercizio del dott. Eduardo Tobia, sinologo e insegnante di arti marziali e discipline corporee cinesi.

Visualizza il video su YOUTUBE

 

Acupressione: Ansia e Stress

La nostra capacità di gestire l'ansia è duramente messo alla prova, ma possiamo fare qualcosa con l'Acupressione per l'Ansia e lo Stress!

Il restare chiusi in casa ha un effetto positivo sulla nostra salute fisica, è importante seguire le indicazioni sanitaria.

Tuttavia, questa quarantena ha un effetto negativo sulla nostra salute mentale. L'ansia aumenta, iniziano a comparire nuove paure, le tensioni e lo stress possono aggravarsi. Questo bombardamento emotivo è peggiorato anche dalle notizie che vengono diffuse con toni allarmistici.
Pertanto, l'Ordine Nazionale degli Psicologi ha pubblicato un interessate Vademecum psicologico che vi consiglio di leggete attentamente.

L'acupressione nell'ansia e nello stress.

In un precedente articolo sul mio sito, abbiamo visto come la pressione di alcuni punti dell'orecchio migliorino l'ansia e lo stress.

Se volessimo usare dei punti di agopuntura, come potremmo fare?

Innanzitutto, le due tecniche possono essere utilizzate contemporaneamente. La stimolazione è innoccua e non vi sono controindicazioni nell'esecuzione.

Ma cos'è l'acupressione?
L'acupressione è una tecnica che prevede la pressione manuale di alcuni punti di agopuntura della Medicina Cinese. Nello specifico utilizzeremo dei punti che sono correlati con l'Ansia e nello specifico utilizzeremo un Punto che si chiama HT7 - Shenmen che tradotto significa "calma la mente".

Pertanto possiamo utilizzare l'Acupressione per l'Ansia e lo Stress andanto a premere il punto HT7 - Shenmen

Prodecimento pratico:

1 - Ricercare il punto.
Il punto si trova sull'arto superiore sulla piega di flessione del polso sul lato interno

2 - Massaggiare questo punto per almeno 1 minuto.  Massaggiare prima il punto sul polso destro e poi quello sul polso sinistro.

 

Autotrattamento acupressione ansia e stress
Acupressione Autotrattamento ansia e stress

Autotrattamento: Ansia e Stress

La nostra capacità di gestire l’ansia è duramente messo alla prova, ma possiamo fare qualcosa con l’Autotrattamento per l’Ansia e lo Stress!

Il restare chiusi in casa ha un effetto positivo sulla nostra salute fisica, è importante seguire le indicazioni sanitaria.

Tuttavia, questa quarantena ha un effetto negativo sulla nostra salute mentale. L’ansia aumenta, iniziano a comparire nuove paure, le tensioni e lo stress possono aggravarsi. Questo bombardamento emotivo è peggiorato anche dalle notizie che vengono diffuse con toni allarmistici.
Pertanto, l’Ordine Nazionale degli Psicologi ha pubblicato un interessate Vademecum psicologico che vi consiglio di leggete attentamente.

Autotrattamento per l’Ansia.

L’agopuntura si è dimostrata essere un valido aiuto in caso di ansia e stress. In questo periodo, per coloro che non riescono a raggiungerei l mio studio, invitati a restare chiusi in casa, propongo un autotrattamento  con delle tecniche che possono essere utili per contrastare l’ansia e lo stress.

Vi propongo questa tecnica di Acupressione Auricolare per combatterere e contrastare efficacemente l’ansia.

Potrete effettuare queste pressioni tranquillamente a casa. Eseguite queste da soli o fatevi aiutare.
Questo protocollo è stato ideato dall’amico dott. Bazzoni esperto in Neuromodulazione Auricolare.

Procedimento pratico:

1 – Identificare le zone da premere: Area A ed Area B

2 – Utilizzando l’indice della mano, effettuare delle pressioni con la punta del dito nelle suddette aree. 2 minuti sull’Area A e 2 minuti sull’area B. Infine, lo stimolo pressorio deve essere di 30 pressioni al minuto.

 

Se volessi usare dei punti di agopuntura?

Scopri di più in questo articolo

 

Workshop di AcculturiamoQI – Moxa: il calore che cura / Coppettazione

Sabato 16 maggio 2020 avrà luogo l’ultimo Workshop di AcculturiamoQI, dal titolo Moxa: il calore che cura / Coppettazione.

La giornata sarà interamente dedicata a due tecniche complementari all’Agopuntura: la moxa e la coppettazione.

MOXA: è un trattamento indolore, utile per curare una serie di disturbi, grandi o piccoli che siano, che possono compromettere il nostro benessere quotidiano.

COPPETTAZIONE: è una tecnica molto antica, risalente al II sec. a.C. Si tratta di vere e proprie coppette (in vetro, bambù o silicone) che si applicano sulla pelle per trattare varie sindromi dolorose.

QUANDO  E DOVE?

L’inizio dei lavori è previsto alle ore 10:00, presso la Sala Marmo dello SpazioUno, in via Tabacchi, 33 – Torino.

 

COME SI SVOLGE LA GIORNATA?

Come per i Workshop precedenti, la giornata sarà suddivisa in due parti: al mattino capiremo come, quando e perché ci si può avvalere di moxa e coppettazione; nel pomeriggio, poi, potremo applicare in prima persona la teoria appresa al mattino.

 

COME CI SI ISCRIVE?

Ci si può iscrivere tramite mail o telefono ai seguenti recapiti:

Le tariffe dei Workshop sono facilmente reperibili QUI.

N.B.: Il corso sarà attivato solo al raggiungimento nel numero minimo di partecipanti (10 persone).

CLICCA QUI per prenotare!

Questo sito web utilizza i cookies anche di terze parti per facilitare la navigazione. Cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy oppure ESCI maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi