Convegno AMIAR 2015 – Relazione dott Rustichelli

dott Rustichelli Riccardo
XV convegno AMIAR - Relazione dott Rustichelli Riccardo
dott Rustichelli Riccardo
XV convegno AMIAR - Relazione dott Rustichelli Riccardo

La Dispnea e l’Asma Acuta in Agopuntura

L’asma bronchiale è una malattia infiammatoria cronica delle vie aeree caratterizzata da episodi ricorrenti di dispnea, respiro sibilante, tosse e senso di oppressione toracica; ostruzione bronchiale (di solito reversibile spontaneamente o dopo trattamento farmacologico); iperreattività bronchiale; infiltrazione di cellule infiammatorie con rilascio di mediatori e rimodellamento delle vie aeree.

L’asma colpisce circa 300 milioni di persone nel Mondo. In Italia la prevalenza è del 6,5%.

L’asma bronchiale è una malattia cronica comune, potenzialmente grave ed ha un impatto sanitario, economico e sociale molto rilevante. Provoca sintomi respiratori (respiro sibilante, dispnea, oppressione toracica e tosse), limitazione dell’attività e attacchi acuti che talvolta richiedono cure sanitarie urgenti e, talvolta, possono essere fatali.

In Medicina Tradizionale Cinese, l’asma è indicata con il termine Xiao Chuan (哮喘). Nel dettaglio Xiao () significa sibilo e Chuan () ha il significato di dispnea.

I principali organi coinvolti sono il Polmone, il Rene, la Milza. Talvolta vi è l’interessamento anche del Cuore e del Fegato. Nella fase acuta l’organo coinvolto sia patologicamente che da un punto di vista terapeutico è il Polmone.

Prendendo in esame solo Chuan () quindi la dispnea acuta, possiamo individuare diversi quadri sindromici da eccesso. Il più frequente è sicuramente l’invasione del Polmone da parte del vento freddo. I sintomi caratteristici sono: dispnea acuta con sensazione di oppressione toracica, tosse con escreato acquoso, brividi, assenza di sudorazione, lingua normale o con patina bianca sottile e polso superficiale. Il principio terapeutico è mirato a ripristinare la funzione discendente e disperdente del polmone ed espellere il vento.

I principali agopunti utilizzati sono BL-12 Fengmen, BL-13 Feishu, LU-7 Lieque ed ex Dingchuan.

Il secondo quadro clinico da eccesso è il vento calore che invade il polmone. In questo caso i sintomi sono dispnea acuta con tosse secca, escreato scarso, giallastro, colloso difficile da espellere, sete, febbre, sensazione di pienezza toracica. Il principio terapeutico è espellere il calore ed il vento. Gli agopunti utilizzati sono BL-12 Fengmen, BL-13 Feishu, LU-7 Lieque, ex Dingchuan, LI-11 Quchi, GV-14 Dazhui.

Possiamo ancora identificare un ultimo quadro clinico caratterizzato dall’invasione del polmone dal Tan-Umidità o Tan calore. I sintomi sono dispnea con espettorato denso e colloso, difficile da espellere, sensazione di pienezza e pesantezza toracica, riduzione dell’appetito, nausea e vomito, non sete. La lingua è pallida, gonfia ed improntata. Il polso scivoloso.

In caso di Tan calore avremmo escreato colloso giallastro, sete, sensazione di calore al torace, lingua rossa con patina densa e giallastra.

I principali agopunti sono BL-12 Fengmen, BL-13 Feishu, ST-40 Fenglong, CV-17 Shanzhong, ex Dingchuan, BL-20 Pishu in caso di calore utile LI-11 Quchi, GV-14 Dazhui.

Esaminando Xiao () possiamo identificare due quadri da eccesso che sono correlati al tan ed al calore.

Nell’asma acuta possiamo individuare due principali quadri patologici che sono il Vento-Freddo ed il Vento-Calore. Nella fase acuta il principio di terapia prevede che siano trattate le manifestazioni.

Esaminando la letteratura scientifica emerge come i punti BL-12 Fengmen, BL-13 Feishu, GV-14 Dazhui presentino effetti ben precisi studiati a livello clinico e da analisi genetiche e proteomiche.

Nel dettaglio vi è dimostrazione che questi punti migliorino la sintomatologia e la funzione polmonare nei pazienti con un attacco asmatico acuto. Inoltre questa combinazione di punti inibisce il rimodellamento e lo sviluppo delle cellule muscolari lisce riducendo la resistenza delle vie aeree inibendo l’espressione genica dei canali del calcio.

Infine analisi proteomiche dimostrano che questi punti esplicano una funzione antinfiammatoria attivando la via intracellulare delle Rho-Chinasi.

Bibliografia

Shao SJ, Quan CF, Shao et al. Asthma at acute attack stage treated with "Shao's five needling therapy": a multi-central randomized controlled study. Zhongguo Zhen Jiu. 2013 Sep;33(9):774-8

Cai ZH, Dong YX, Liu F, et al. Multicenter controlled study on transient asthma-stopping action of acupuncture at "Qingchuan point". Zhongguo Zhen Jiu. 2005 Jun;25(6):383-6.

Wang Y , Sun J, Jin R, et al. Influence of acupuncture on expression of T-type calcium channel protein in airway smooth muscle cell in airway remodeling rats with asthma. Zhongguo Zhen Jiu. 2012 Jun;32(6):534-40.

Xu YD, Cui JM, Wang Y, et al. Proteomic analysis reveals the deregulation of inflammation-related proteins in acupuncture-treated rats with asthma onset. Evid Based Complement Alternat Med. 2012;2012:850512.

Yin LM, Jiang GH, Wang Y, et al. Use of serial analysis of gene expression to reveal the specific regulation of gene expression profile in asthmatic rats treated by acupuncture. J Biomed Sci. 2009 May 6;16:46.

CLICCA QUI per prenotare!

Questo sito web utilizza i cookies anche di terze parti per facilitare la navigazione. Cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy oppure ESCI maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi