4 novembre 2019 – Emozionarsi tra Oriente e Occidente

Lo scorso 4 novembre abbiamo proseguito con le serate dedicate ad AcculturiamoQI – Dialoghi di Medicina Cinese. È stata una serata speciale, piena di energia positiva e belle persone, a cominciare dall’amico dottor La Bella Mirko, psicologo e psicoterapeuta, con il quale abbiamo viaggiato attraverso le emozioni umane.

La “lezione” verteva sulla differenza di lettura che la Medicina Tradizionale Cinese (MTC) e la Psicologia danno delle emozioni. Ne abbiamo evinto che le due diverse scienze hanno alcune divergenze, ma anche molti punti in comune; un esempio è il fatto che entrambe le “visioni” giudichino inscindibile la correlazione tra (shén – spirito, emozione) e corpo. La MTC, infatti, correla a ogni organo un’emozione: al fegato, per esempio, è correlata la rabbia. Ma, se ci pensiamo bene, anche nella nostra cultura tale binomio è di uso comune, basti considerare alcune espressioni quali:

  • farsi il fegato marcio
  • essere verde di bile (sostanza secreta, appunto, dal fegato)
  • rodersi il fegato
  • farsi scoppiare il fegato (dalla rabbia)

Nondimeno, è curioso notare il modo di dire avere fegato, che significa, avere coraggio, in quanto, anticamente, si riteneva che il coraggio risiedesse in questa ghiandola.

Il Dottor La Bella, a proposito della stretta relazione che, come abbiamo visto, intercorre tra emozioni e corpo ha proiettato uno spezzone tratto dalla serieTV Lie to me, che mostrava il protagonista, uno psicologo criminale, interfacciarsi con un detenuto e “leggere” le sue risposte non verbali, diametralmente opposte a quelle verbali. [Guada l’estratto QUI]

Sia il Dottor La Bella, sia io, poi, abbiamo posto l’accento sul fatto che le nostre emozioni possono agire in maniera positiva sul nostro corpo, ma anche in maniera negativa, avendo, a volte, effetti irreversibili. Per questa ragione, il dottor La Bella ha sottolineato come, soprattutto in quest’epoca e in una società che detta le regole anche su quali sentimenti provare, prendersi cura della nostra salute, debba necessariamente includere un lavoro minuzioso su noi stessi e sulle nostre emozioni, non per dominarle e soffocarle, ma per incanalarle nella giusta direzione.

               

Ho, infine, constatato con piacere che questa serata ha suscitato la curiosità e la partecipazione attiva dei presenti, che ringrazio per l’interesse mostrato per la materia.

                 

Un ultimo, ma non meno importante ringraziamento all’amico Dott. La Bella Mirko, che non grande simpatia e semplicità ci ha avvicinati ad una materia tutt’altro che facile.

 

Idea regalo per un Natale all’insegna della cultura e del benessere!

Se quest’anno non volete ridurvi all’ultimo minuto con i regali di Natale e volete fare una bellissima figura davanti ai vostri cari, scegliete un regalo di qualità! Noi ve ne proponiamo due!

1.Scegliete di regalare la cultura con i nostri Workshop di AcculturiamoQI: tre giornate dedicate a laboratori teorico-pratici per ampliare la nostra conoscenza della medicina, del folklore e della cultura cinesi. Una cultura millenaria e molto lontana dalla nostra e, forse per questo, quasi inesplorata.

I Workshop saranno strutturati come segue:
  • Sabato 7 marzo 2020 (10:00 – 18:00): La Dietetica Cinese: il cibo che cura
  • Sabato 18 aprile 2020 (10:00 – 18:00): la Scrittura e la Cultura Cinesi (a cura della dott.ssa Di Franco Ornella)
  • Sabato 16 maggio 2020 (10:00 – 18:00): Moxa: il calore che cura/Coppettazione.

2.Oppure regalate il benessere, scegliendo il Coupon di 10 sedute di Agopuntura!

Chiedete informazioni e approfittate dei nostri sconti!
 3294547464
Per saperne di più sui nostri Laboratori, visitate la pagina dedicata, sul mio sito!

7 ottobre 2019 – Le Energie in Medicina Cinese

Lunedì 7 ottobre 2019 ho avuto il piacere di tenere la prima “lezione” di AcculturiamoQI – Dialoghi di Medicina Cinese.

Ringrazio i partecipanti per l’attenzione e la curiosità con la quale hanno accolto le mie parole, prendendo anche appunti e partecipando attivamente. L’intento dei Dialoghi è proprio quello di creare una sorta di conversazione con il pubblico che può porre tutte le domande che vuole, alle quali cercherò sempre di rispondere con efficacia e professionalità.

                     

                     

Il tema della serata del 7 ottobre verteva sulle Energie in Medicina Cinese e, pertanto, il fulcro del dialogo è stato il QI (氣), ovvero l’energia che anima la vita dell’uomo. Energia che può essere interna, ma anche esterna: l’uomo, infatti, subisce l’influenza sia del proprio corpo, sia degli agenti esterni, come tempo atmosferico o temperatura.

In medicina Cinese, tuttavia, non si può parlare di QI, senza parlare di DEQI (得氣).

Alcuni partecipanti “provano” il DEQI.

Cosa s’intende per DEQI? La traduzione di questa parola cinese non è semplice. Il carattere 得DE si può tradurre come ottenere, mentre la parola 氣QI significa aria, soffio. Si può concludere, pertanto, che DEQI significa ottenere il soffio, dove per soffio s’intente soffio vitale, energia vitale. Ma nella pratica, che cos’è il DEQI? La Medicina Tradizionale Cinese descrive il DEQI come la sensazione di una piccola scossa elettrica, pizzicorio o indolenzimento percepito dal paziente quando il medico agopuntore infila l’ago e stimola il punto di Agopuntura. Tale sensazione è stata anche sperimentata da alcuni partecipanti alla conferenza tramite l’infissione di un ago sul dorso della mano nel punto Hegu GI4, che ha un’azione tonificante generale per tutto il corpo e al contempo ha proprietà sedative ed antalgiche.

 

A conclusione della serata, abbiamo praticato qualche minuto di meditazione taoista, che consiste in una respirazione guidata e controllata con il fine di porre l’attenzione sul proprio respiro, sulla propria postura -troppo spesso trascurata- e sul proprio corpo. Il risultato di questo tipo di meditazione è ritrovare il proprio equilibrio personale tra corpo e mente. La corretta meditazione taoista si articola in tre fasi:

  • armonizzare il corpo 调身(diàoshen)
  • armonizzare il respiro 调息 (diàoxi)
  • armonizzare la mente 调心 (diàoxin)

                                           

Vi aspetto al prossimo incontro di AcculturiamoQI – Dialoghi di Medicina Cinese che si terrà lunedì 4 novembre 2019 con orario 20:00-22:00, presso la sede di SpazioUno, via Tabacchi 33 – Torino. Il tema sarà Emozionarsi tra Oriente e Occidente e vedrà la partecipazione del dr. La Bella Mirko, psicologo e psicoterapeuta.

Info&prenotazioni:

  • segreteria@agopunto.it
  • 3294547464

ACCULTURIAMOQI – Dialoghi e workshop di Medicina Tradizionale Cinese

Questo autunno vedrà protagoniste, ancora una volta, la Medicina e la Cultura Cinesi: abbiamo rivoluzionato gli incontri di AcculturiamoQi che troveranno una veste e una casa tutte nuove! Gli incontri, infatti, non si terranno più nel mio studio, ma in una nuova e più spaziosa sede, quella dello Spazio UNO, in via Tabacchi 33 – Torino.

Ma le novità non si fermano qui!

Abbiamo ideato per voi, tre workshop interessanti e divertenti per conoscere insieme una cultura così diversa dalla nostra, che ha radici profonde e millenarie e che affascina grandi e piccini sempre più.

I lunedì di AcculturiamoQI

Quattro incontri che ci faranno scoprire i segreti della Medicina Tradizionale Cinese per farci vivere al meglio e aumentare il nostro benessere psicofisico.
Gli incontri si terranno il primo lunedi del mese

  • Lunedì 7 ottobre 2019 (20:00 – 22:00): Le Energie in Medicina Tradizionale Cinese
  • Lunedì 4 novembre 2019 (20:00 – 22:00): Emozionarsi tra Oriente e Occidente (con la partecipazione del dott. La Bella Mirko)
  • Lunedì 2 dicembre 2019 (20:00 – 22:00): Autocurarsi con l’acupressione
  • Lunedì 3 febbraio 2020 (20:00 – 22:00): Agopuntura: mito o realtà?

Contributo per singolo incontro: 5 euro.

I workshop di AcculturiamoQI

Tre incontri teorico-pratici durante i quali sperimenteremo le varie tecniche della Medicina Cinese, ma non solo; scopriremo i segreti della lingua cinese, cosa mangiare secondo la Medicina Cinese per stare bene e prevenire le malattie e, infine, impareremo a curarci con il calore.

  • Sabato 7 marzo 2020 (10:00 – 18:00): La Dietetica Cinese: il cibo che cura
  • Sabato 18 aprile 2020 (10:00 – 18:00): la Scrittura e la Cultura Cinesi (a cura della dott.ssa Di Franco Ornella)
  • Sabato 16 maggio 2020 (10:00 – 18:00): Moxa: il calore che cura/Coppettazione

Contributo per singolo incontro: 50 euro.

AcculturiamoQI, come potete vedere, cambierà volto, ma il suo obiettivo primario rimarrà lo stesso: far conoscere la Medicina e la Cultura Cinesi.

Isctiviti ORA:

Seguite la mia pagina Facebook per rimanere aggiornati su tutte le novità:

https://www.facebook.com/agopunturatorino/?ref=settings

I Giardini del Benessere 2019

 

Anche quest’anno avrò il piacere di partecipare alla manifestazione I Giardini del Benessere, festival di Medicina olistica giunto ormai alla sua quarta edizione. Domenica 16 giugno sarà una giornata all’insegna della salute, del benessere e della cura di sé, nella perfetta cornice naturale del Parco del Valentino.

Il tema principale di quest’anno sarà il benessere nello sport e io, da medico e da sportivo, non posso che sostenere i benefici fisici e mentali che lo sport ha sulla persona; ed è proprio sulla persona nella sua globalità che si concentra la Medicina Tradizionale Cinese. Le evidenze scientifiche dei benefici che quest’ultima ha sulle performance degli sportivi sono molteplici:

AGOPUNTURA: è definita come un metodo diagnostico, clinico e terapeutico che si avvale dell’infissione di aghi per ristabilire l’equilibrio di uno stato di salute alterato.

Nello sport, l’Agopuntura si è dimostrata un valido aiuto per l’atleta sia nel migliorare le performance sportive, sia aumentando la velocità di recupero fisico, sia trattando eventuali infortuni verificatisi durante l’attività sportiva (contratture, dolori e affaticamento muscolare).

COPPETTAZIONE: consiste nell’applicazione di vere e proprie coppette – che possono essere di vetro, di bambù o di silicone – sulla parte da trattare: fa parte delle terapie complementari all’Agopuntura e sono ampiamente utilizzate nella Medicina Tradizionale Cinese.

Negli atleti, il vuoto creato, tipico della tecnica, mira a contrastare la produzione di edemi e microlesioni muscolari derivanti da allenamenti intensi e, inoltre, favorisce la mobilità delle articolazioni stimolando una riduzione del dolore, ove presente. Un recente studio del 2015 pubblicato sul Journal Of Traditional and Complementary Medicine, afferma che la coppettazione avrebbe altresì il pregio di stimolare rapidamente i muscoli e aiutare il corpo a ristabilirsi nel caso di dolore agli arti, alla testa, alla schiena e alle spalle.

MOXA: è un trattamento indolore e senza controindicazioni, utile per curare una serie di disturbi, grandi o piccoli che siano, che possono compromettere il nostro benessere quotidiano.

Negli sportivi è un ottimo strumento terapeutico nei casi in cui si verifichino dolori articolari oppure in presenza di fratture e microfratture; è utile per cervicalgia, lombalgia e per le zone articolari in cui si è persa la sensibilità.

 

Se volete migliorare le vostre performance sportive, attraverso metodi scientifici e naturali, o siete semplicemente curiosi di saperne di più, venite a trovarmi presso lo spazio a me dedicato a I Giardini del Benessere e dello Sport: avrete la possibilità di sperimentare in prima persona i benefici della Coppettazione e della Moxa!

Quando: domenica 16 giugno 2019, a partire dalle ore 9:30

Dove: Orto Botanico di Torino – viale Pier Andrea Mattioli, 25 (Torino)

Info:

Evento Facebookhttps://www.facebook.com/events/654540694966917/

Convenzioni 2019

Lo studio del dott. Rustichelli è convenzionato con numerose strutture.

Queste convenzioni consentono al paziente di ottenere uno sconto sulle sedute di agopunture.

Pertanto in base alla convenzione potrete ottenere diverse tipologie di sconto.

Di seguito troverete le strutture o le associazione con cui lo studio di Agopuntura del dott. Rustichelli è convenzionato.

  • ACSI Torino
  • CRAL Regione Piemonte
  • CRAL SMAT Torino
  • Associazione Camminando Lentamente
  • FABI Plus Torino
  • CRAL GTT Seniores
  • ANLA

Se si è associati ad uno di questi enti, presentando la tessera sarà possibile ottenere lo sconto in base alla convenzione.

Convenzione ACSI 2019

Non tutti sanno che l’Agopuntura è molto utile in chi fa sport.
Non solo perché favorisce il recupero dopo un infortunio sportivo o perché cura un dolore comparso dopo un allenamento fatto male, ma anche perché l’agopuntura migliora le performance sportive come un “doping naturale”, migliorando la resistenza allo sforzo, ottimizzando la performance e velocizzando il recupero.

Tuttavia, non deve essere dimenticato che l’Agopuntura ha anche moltissime altre indicazioni oltre al dolore. RIcordiamo l’ansia, lo stress, il colon irritabile, il mal di testa, l’infertilità e moltri altri ancora.

Pertanto, qualsiasi sia il motivo che vi spinge a rivolgervi all’Agopuntura, l’obiettivo è sempre il benessere della persona.

Per questo, lo Studio di Agopuntura del dott.Rustichelli offre uno Sconto del 10% a tutti gli associati ACSI e loro familiari

Lo sconto è immediato, previa presentazione della tessera ACSI valida per il 2019.

Per sapere quali sono le indicazioni dell’Agopuntura visita la pagina dedicata sul mio sito.

 

Infine, potrete prenotare un appuntamento:

Energie sottili

Centro Amaltea via Parma 71 bis, Torino

Sabato 30 marzo 2019

Orario: 15,30 – 18,30

 

Energie sottili
Yoga
Agopuntura
Shiatsu
Alla scoperta delle risorse segrete del corpo e della mente

 

15.30 Introduzione con Silvio Bernelli

16.00 Agopuntura teoria e pratica con Riccardo Rustichelli

16.45 Shiatsu teoria e pratica con Silvia Del Priore

17.30 Pratica yoga e rilassamento finale con Silvio Bernelli

 

Si può partecipare anche a un solo evento.

Per lo yoga e lo shiatsu si prega di venire in tuta, con un grande telo e una coperta.

 

Ingresso libero senza prenotazione fino a esaurimento posti.

 

Contatti: 011.760.42.01 – info@amalteatorino.it

 

Silvio Bernelli: insegnante certificato Yoga International Alliance.

Riccardo Rustichelli: medico chirurgo esperto in agopuntura.

Silvia Del Priore: operatore shiatsu diplomato I.E.S. Torino.

AcculturiamoQI

Prossimo evento di AcculturiamoQI:

Giovedì 11 Aprile ore 18:30

La nevralgia del trigemino: scopri i benefici dell’Agopuntura

Incontro gratuito. Gradita la prenotazione ai seguenti recapiti:
Telefono: 3294547464
Mail: segreteria@agopunto.it

 

 

Troppo spesso, ultimamente, vediamo la cultura bistrattata e relegata a fanalino di coda di tutte le altre esigenze; essa, tuttavia, è ciò che eleva l’Uomo al di sopra degli altri animali e che ha reso (e rende) l’Italia un grande Paese.

Mai come oggi, poi, è importante riuscire a coniugare la nostra cultura con quella altrui, per imparare a conoscerla e a non guardarla con odio. Per questi motivi, ho sentito l’esigenza di divulgare quelle parti della cultura che mi competono e che amo: l’Agopuntura e la cultura cinese.

Sono, quindi, lieto di invitarvi a partecipare al ciclo di incontri gratuiti che ho voluto chiamare AcculturiamoQI.

Per QI (leggi ci), secondo la medicina tradizionale cinese, si intende l’energia vitale, presente in ogni individuo e alla base della vita stessa. Il percorso, appositamente studiato per esprimere  una commistione di culture, lingue e modi di pensare differenti, si compone di due filoni che interagiscono tra di loro in maniera inscindibile.

AcculturiamoQI propone, infatti, due percorsi che corrono su binari paralleli, ma che sussistono grazie alla contaminazione reciproca; il primo percorso (Conoscere l’Agopuntura: un viaggio tra corpo e mente) avrà come fulcro principale l’Agopuntura, mentre il secondo (AvviCinati) darà ai partecipanti una visione sulla Cina, attraverso aneddoti, storie e curiosità di questo Paese dalla cultura millenaria.

Conoscere l’Agopuntura: un viaggio tra corpo e mente.

Molteplici gli argomenti trattati nel corso dei sei incontri e nello specifico:
  • Emicrania
  • Nevralgia del trigemino
  • Cervicalgia
  • Infertilità
  • Fibromialgia
  • Dietetica cinese​

AvviCinati.

Sarà composto da alcuni incontri incentrati sulla cultura, il folklore e le usanze cinesi, con l’obiettivo di soddisfare la curiosità sull’Impero Celeste e, come suggerisce il titolo stesso, avvicinarsi al suo popolo. 
Gli argomenti saranno svariati e interessanti, ma vorrei iniziare una “lezione” sulla scrittura cinese. Non preoccupatevi! Non sarà qualcosa di noioso, ma anzi, vuole essere uno spunto per entrare nella mente di questo popolo straordinario.

Programma dei primi incontri di AcculturiamoQI:

Tutti gli incontri saranno gratuiti e si svolgeranno presso lo studio di via Benevento 11, Torino.
Orario: 18:30 20:30

14 Marzo 2019
Conoscere l’agopuntura: l’emicrania

28 marzo 2019
AvviCinati: la scrittura cinese: pittogrammi, ideogrammi o sinogrammi?

11 aprile 2019
Conoscere l’agopuntura: la nevralgia del trigemino

Gradita la prenotazione ai seguenti recapiti:
telefono: 3294547464
mail: segreteria@agopunto.it

Capodanno cinese 2019

In occasione del Capodanno Cinese 2019, Vi propongo un incontro formativo, ma divertente.

Esplorare insieme tradizioni e folklore di questo Paese così distante, ma così affascinante!

Iscrivetevi tramite mail o telefono ai seguenti contatti:
– segreteria.rustichelli@gmail.com
– 3294547464

L’incontro è gratuito e aperto a tutti.

Grazie a tutti 谢谢

Il mio grazie più sincero per l’interesse dimostrato per l’evento Scopriamo cos’è il Capodanno cinese. Sono contento che la risposta sia stata positiva e che vi sia stato molto interesse da parte vostra.
Come ricordo della serata, a tuttti i partecipanti è stata data la tradizionale Hongbao contenete la ricetta classica dei ravioli cinesi.
Vi aspettiamo per la prossima inizativa.

CLICCA QUI per prenotare!

Questo sito web utilizza i cookies anche di terze parti per facilitare la navigazione. Cliccando qualunque elemento di questa pagina acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy oppure ESCI maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi